Come pulire il rasoio elettrico : la guida per pulirlo e disinfettarlo

In questa guida ti mostrerò come pulire manualmente il tuo rasoio, sia esso rotativo o a lamina, in pochi e semplici passi .

Pulire a fondo il tuo rasoio elettrico su base regolare è la cosa più importante che puoi fare – insieme alla lubrificazione – per prolungare la sua vita e garantire prestazioni ottimali.

Una stazione di pulizia automatica può prendersi cura di tutta quella seccatura per te.

Tuttavia, non tutti i rasoi ne sono dotati e quelli che lo fanno sono generalmente molto più costosi e implicano anche costi di proprietà più elevati – dovrai comprare costantemente anche la soluzione di pulizia.

Per fortuna, la maggior parte dei rasoi elettrici moderni sono molto facili da pulire manualmente se si segue una routine semplice ma efficace.

Un accumulo di residui di capelli, particelle di pelle e oli può seriamente compromettere la capacità di rasatura del tuo rasoio elettrico. Possono danneggiare le lamine o le testine di rasatura, o limitarne il movimento, e mettere sotto sforzo il motore nel processo, facendolo probabilmente vacillare più velocemente di quanto farebbe altrimenti. Ma segui questi semplici passi di pulizia e sarai in grado di mantenere il tuo rasoio elettrico al top della forma.

Pulizia quotidiana

Cerca di prendere l’abitudine di dare al tuo rasoio elettrico una regolare pulizia veloce. Quanto spesso questo deve essere fatto dipenderà dal tasso di crescita dei tuoi peli facciali. Alcuni uomini vorranno pulire il loro rasoio quotidianamente, mentre altri se la caveranno aspettando fino a quando avranno fatto due o tre rasature. Basta non aspettare troppo a lungo.

I rasoi elettrici sono facili da pulire. Che tu abbia un rasoio a lamina o un rasoio rotativo, è semplice rimuovere l’involucro che contiene le lame rotative, o la cassetta di taglio e le lamine, per picchiettare delicatamente fuori qualsiasi pelo che si trova all’interno. È possibile rimuovere il blocco di taglio e le lamine per pulire l’area interna del rasoio.

I produttori raccomandano di non spazzolare le lamine o il blocco di taglio, perché queste parti sono molto delicate e possono essere facilmente danneggiate. Anche la più piccola deformazione o ammaccatura può compromettere seriamente le prestazioni del tuo rasoio elettrico.

Le testine di alcuni rasoi possono essere pulite sotto l’acqua corrente. Per fare questo, prima tieni la testina sotto un rubinetto corrente per lavare via eventuali trucioli sulla parte superiore dell’unità di taglio. Poi, premi il pulsante di rilascio sul supporto della testina di rasatura, che ti darà accesso alle lame. Ancora una volta, lascia scorrere l’acqua su di esse per circa 30 secondi, o finché non sono visibilmente prive di detriti.

Alcuni rasoi elettrici di fascia alta, come il Philips Series 9000 S9711/31, sono dotati di un dock di pulizia che pulisce e lubrifica a fondo il rasoio. Il dock ospita una cartuccia di liquido di pulizia che lavora intorno alla testa del rasoio durante il processo di pulizia.

Philips dice che una delle sue cartucce SmartClean durerà per tre mesi con un uso settimanale. Un simbolo indicatore ti dirà quando è il momento di sostituire la cartuccia. Costano circa 5-7 euro per unità (vendute in confezioni da due, tre o quattro), e sono disponibili direttamente dal negozio online Philips o da altri popolari negozi online.

Le cartucce Clean and Renew di Braun si inseriscono nel dock Clean and Charge e svolgono un ruolo simile a quelle Philips SmartClean. Costano circa 4 o  5  euro. Braun dice che ogni cartuccia di pulizia dovrebbe durare per circa 30 cicli di pulizia, quindi sostituiscila ogni mese se la usi quotidianamente.

La pulizia approfondita che si ottiene dall’uso di un dock di pulizia non è necessaria ogni giorno. Se vuoi prolungare la vita delle tue cartucce di pulizia, ti suggeriamo di usare il dock una volta alla settimana e di seguire i passi sopra descritti per fare una rapida pulizia quotidiana a mano.
Pulizia profonda del rasoio elettrico

Se non hai un modello che viene fornito con un dock di pulizia, dovrai dedicare un po’ di tempo, almeno una volta al mese, per dare al tuo rasoio elettrico una pulizia profonda. Non preoccuparti, non è complicato e comporta solo un po’ di lavoro in più rispetto alla pulizia quotidiana.

Invece di far saltare il coperchio dell’involucro e pulire le lame, dovrai rimuovere completamente e smontare le lame e la cassetta di taglio dalla testina del tuo rasoio elettrico. Troverai un accumulo di materiale dove si trovano le lame, quindi dai una bella spazzolata.

Dopo aver pulito il rasoio, è consigliabile mettere una goccia di olio leggero per macchine sulle lame e sulla lamina per mantenerle ben lubrificate – di solito c’è una bottiglietta di questo nella scatola con un nuovo rasoio. Puoi anche comprare uno spray speciale per la pulizia e la lubrificazione per fare entrambi i lavori in una volta sola.

Il modo migliore per pulire un rasoio elettrico

Ho usato rasoi elettrici per quasi 20 anni e posso dire senza dubbio che il modo più semplice ed efficace per pulirli è con acqua calda del rubinetto e un po’ di sapone liquido.

Questo naturalmente implica che il vostro rasoio sia impermeabile e che possa essere risciacquato in sicurezza con acqua.

I migliori rasoi impermeabili

Se non lo è, sei praticamente condannato ad affidarti al lavaggio a secco (condividerò alcuni consigli anche su questo alla fine del post).

Quindi, prima di passare alla parte successiva che mostra i passi esatti, assicurati che il tuo rasoio sia impermeabile e possa essere pulito con acqua.

Questa informazione dovrebbe essere esplicitamente elencata nella scheda tecnica del tuo rasoio o nel manuale utente.

NON lavare il tuo rasoio elettrico con acqua se non è stato progettato per gestirla perché si danneggerà irreversibilmente.

Prima di procedere, assicurati che il rasoio sia spento e non sia collegato a una presa di corrente.

Dato che useremo l’acqua per pulirlo, non vuoi che sia collegato alla corrente per ovvi motivi di sicurezza.

Detto questo, vediamo come pulirlo.

 

Guida su Come pulire un rasoio elettrico (passo dopo passo)

1. Rimuovi la maggior parte dei peli dalla testina di rasatura.

Una volta terminata la rasatura, con il rasoio spento, rimuovi la testina di rasatura e batti delicatamente la cornice di plastica sul lavandino o sul piano di lavoro.

Picchiettare la testina di rasatura sul lavandino per eliminare i peli.

Non colpire le lamine su una superficie dura, possono danneggiarsi molto facilmente.

Questa semplice azione rimuoverà la maggior parte dei peli dalla testina di rasatura. In alternativa, puoi usare un piccolo pennello, ma solo sulla parte interna della testina e non direttamente sulle lamine.

Se usi un rasoio rotativo, alcuni avranno la parte anteriore dell’unità di rasatura attaccata tramite una cerniera (immagine A) mentre altri l’hanno montata a frizione e devono essere rimossi completamente (immagine B).

Unità di rasatura del rasoio rotante

In entrambi i casi, dovresti cercare di rimuovere quante più ciocche di capelli possibile dall’interno dell’unità di rasatura battendo delicatamente la cornice di plastica.

CONSIGLIO: Anche l’uso di una bomboletta di aria compressa può funzionare benissimo se ne hai una in giro.

Se usi crema o gel da barba, allora picchiettare o spazzolare i peli è praticamente fuori questione perché la testina di rasatura sarà piena di schiuma. Invece, dai una sciacquata veloce sotto il rubinetto.

Una volta rimossi i peli, fai scattare il blocco di taglio e passiamo alla fase successiva.

2. Applica un po’ d’acqua alla testina di rasatura, poi versa qualche goccia di sapone liquido sulle lamine/pettini.

Applicare un po’ di sapone liquido sulle lamine

Puoi usare il sapone per le mani, il sapone per i piatti o anche del bagnoschiuma.

3. Accendere il rasoio.

Accendere il rasoio per schiumare il sapone

Vogliamo che il sapone faccia una bella schiuma e ricopra le lamine/teste del rasoio.

Probabilmente a questo punto dovrai aggiungere ancora un po’ d’acqua, quindi usa la tua mano libera per spruzzare qualche altra goccia e per distribuire la schiuma su tutta la superficie della testina di rasatura.

Lascia il rasoio in funzione per circa 10 secondi.

Suggerimento: I rasoi elettrici Panasonic hanno una speciale modalità di pulizia (chiamata modalità sonica) che si attiva tenendo premuto il pulsante di accensione per alcuni secondi.

Pulizia del rasoio con acqua e sapone.

Pulizia di un rasoio Panasonic in modalità sonica.

Se possiedi un rasoio Panasonic, probabilmente vorrai approfittarne perché farà vibrare le lame ad un ritmo molto più alto, sloggiando qualsiasi sporco ostinato, ed eviterà anche schizzi d’acqua.

4. Con il rasoio ancora in funzione, sciacqua generosamente la testina con acqua di rubinetto calda.

Risciacquare il rasoio con acqua

Questo rimuoverà la maggior parte della schiuma e dei ritagli di capelli dalla testina di rasatura. Sciacquala per circa 10 secondi.

Suggerimento: puoi anche tenere il rasoio con la testina rivolta verso il basso. Questo simulerà l’azione di una stazione di pulizia in cui il rasoio è semplicemente acceso e una soluzione detergente viene passata attraverso la testina, sciacquando i peli.

5. Spegnere il rasoio, rimuovere la testina di rasatura e sciacquarla accuratamente.

Rimozione e risciacquo della testina di rasatura

A seconda del modello di rasoio, questa operazione può essere un po’ diversa.

Per esempio, i rasoi Panasonic hanno due lame interne (rimovibili) e le altre sono integrate nel blocco della lamina.

Se hai un rasoio Panasonic, rimuovi il telaio della lamina e sciacqualo bene, sia l’interno che l’esterno.

Risciacqua anche le due lame interne – non è necessario staccarle dal rasoio per questo.

Risciacquo delle lamine interne di un rasoio elettrico Panasonic.

Risciacquo delle lamine e delle lame interne di un rasoio elettrico Panasonic.

Se possiedi un rasoio Braun, allora molto probabilmente utilizza una cosiddetta cassetta.

Questo significa fondamentalmente che le lame e le lamine sono tutte fuse in un unico pezzo (a differenza della testina di rasatura dei rasoi Panasonic).

Se questo è il caso, rimuovi la cassetta, poi lavala con acqua, sia la parte esterna che quella interna.

È molto importante farlo rigorosamente perché queste cassette hanno una parte interna molto intricata che offre un accesso limitato e un po’ di sporco può rimanere incastrato all’interno.

Il modo migliore per evitare che ciò accada è quello di pulirla in questo modo su base regolare, preferibilmente dopo ogni rasatura.

Se possiedi un rasoio rotante, allora devi aprire o rimuovere la parte superiore dell’unità di rasatura e sciacquarla.

Come detto in precedenza, su alcuni modelli, in particolare i rasoi Philips Norelco di fascia bassa, la parte superiore della testina di rasatura rimane attaccata e può essere facilmente aperta premendo un pulsante.

Qualunque sia il caso, assicuratevi di sciacquare tutto accuratamente, sia l’interno che l’esterno.

6. Scuotere l’acqua in eccesso, tamponare delicatamente con un panno pulito e lasciare asciugare completamente le parti all’aria.

Lasciare asciugare completamente il rasoio all’aria

È molto importante lasciare asciugare le lame e le lamine prima di rimetterle insieme e riporre il rasoio in un armadio.

Se non lo fai, l’acqua rimanente impiegherà molto più tempo per evaporare e il giorno dopo potresti ritrovarti con una testina da barba umida. E questo non è l’ideale se ti radi a secco (e la maggior parte di noi lo fa).

E non mettere in nessun caso il cappuccio protettivo se la testina di rasatura non è completamente asciutta.

Se riponi costantemente il rasoio con l’acqua intrappolata all’interno della testina, col tempo può anche sviluppare un odore strano.

E questo è praticamente tutto! Il tuo rasoio ora dovrebbe essere pulitissimo.

 

Come disinfettare un rasoio elettrico

Ora che hai pulito a fondo il tuo rasoio elettrico, è il momento di disinfettare effettivamente il tuo rasoio elettrico. È possibile utilizzare uno spray disinfettante appositamente progettato per disinfettare le lame e la testa di rasatura del rasoio elettrico o è possibile utilizzare l’alcol isopropilico per disinfettare il rasoio elettrico. Poiché sia lo spray disinfettante che l’alcol isopropilico evaporano rapidamente, possono essere utilizzati sia per i rasoi elettrici asciutti che per quelli bagnati. Il processo di applicazione può essere diverso per lo spray disinfettante e il detergente a base di alcol, come spiegato di seguito:

Disinfezione con uno spray disinfettante:

Quando si usa uno spray disinfettante si possono ottenere entrambe le azioni di pulizia e disinfezione, il che rende questi spray ideali per i rasoi elettrici a secco. Per applicare lo spray disinfettante al tuo rasoio elettrico tutto quello che devi fare è mettere ogni parte su un panno o carta pulita e spruzzare ogni parte in modo che lo spray sia applicato accuratamente su ciascuna delle parti.

Disinfezione con alcool isopropilico:

Se hai dell’alcool isopropilico liquido in casa, puoi usarlo per disinfettare il tuo rasoio elettrico. Questo metodo è raccomandato per i rasoi elettrici impermeabili, poiché è possibile sciacquarli e pulirli a fondo con acqua e detergente, quindi non è necessario uno spray dedicato alla pulizia e alla disinfezione. Per applicare l’alcol ai componenti del rasoio elettrico, avrete bisogno di un piccolo batuffolo di cotone o di un panno pulito. Inumidisci leggermente il panno o il cotone con acqua pulita e poi immergilo nell’alcol. Una volta che hai preparato il tuo mezzo di applicazione preferito, pulisci attentamente ogni parte del rasoio elettrico con esso fino a quando sei sicuro di aver applicato l’alcol a ogni parte.

Suggerimenti per la pulizia (solo rasoi rotativi)

Se sei un utente di rasoi a lamina, questa è praticamente tutta la pulizia che dovrai fare.

Tuttavia, i rasoi rotativi richiedono una pulizia più approfondita ogni tanto – oltre alla routine standard descritta sopra.

Una volta al mese circa, sarebbe una buona idea pulire ogni coppia di frese e pettini individualmente.

Questo naturalmente implica lo smontaggio dell’unità di rasatura e la pulizia di ciascuna delle testine di rasatura rotanti.

La procedura richiede un po’ di tempo e può essere complicata, ma almeno non devi farlo spesso.

La cosa più importante qui è di non mischiare le frese e i pettini perché sono coppie abbinate.

Mescolarli si tradurrà probabilmente in una prestazione sub-ottimale del rasoio e ci vorranno un paio di settimane perché le lame si adattino e siano di nuovo a filo con la superficie interna dei pettini.

Tuttavia, questo le consumerà anche più velocemente, quindi è meglio non mischiarle in primo luogo.

La procedura può essere un po’ diversa a seconda del modello del tuo rasoio rotante, ma inizierai sempre a rimuovere i fermi che tengono le lame in posizione.

In alternativa, ogni testina di taglio può avere il proprio anello di fissaggio.

Il manuale d’uso del tuo rasoio dovrebbe fornire istruzioni dettagliate su questo.

Una volta che i fermi sono stati rimossi, si può procedere alla pulizia delle lame rotanti e dei loro pettini corrispondenti.

Si raccomanda vivamente di farlo un paio alla volta per evitare di mescolarli.

Lavare la lama e il pettine con acqua, rimuovendo eventuali peli e sporcizia.

Pulizia delle lame circolari di un rasoio rotante

Puoi poi tamponarle delicatamente con un panno o un tovagliolo di carta e lasciarle asciugare completamente all’aria.

Una volta asciutto, puoi anche spruzzare le lame e la parte interna dei pettini con un detergente e lubrificante spray, dato che l’unità di rasatura è già smontata e hai accesso alle lame.

Rimetti insieme i pettini, le lame e gli anelli di fermo in ordine inverso. Assicurati di bloccare i fermi, di solito girandoli in senso orario.

Ancora una volta, devo sottolineare che è molto importante non mescolare le coppie di lame e pettini.

Questo è più o meno tutto. Questa routine di pulizia approfondita si applica solo ai rasoi rotativi ed è facoltativa, ma raccomanderei di farla solo per evitare che si accumuli della sporcizia all’interno dei pettini.

Eseguirlo una volta al mese o anche meno spesso sarebbe facilmente sufficiente.

Non puoi usare acqua e sapone?

Ho detto all’inizio che il tuo rasoio elettrico deve essere impermeabile per poterlo pulire con acqua e sapone.

Se però possiedi uno dei pochissimi rasoi moderni che non sono impermeabili (per esempio, alcuni modelli Remington o diversi rasoi da viaggio) o forse hai un rasoio più vecchio/vintage, allora devi ricorrere al cosiddetto lavaggio a secco.

Ecco alcuni consigli che potresti trovare utili in questo caso.

Puoi usare una bomboletta di aria compressa per soffiare via le ciocche di capelli in modo molto più efficace che picchiettando semplicemente l’unità di rasatura o usando un pennello.
Usare un detergente e lubrificante spray. Questi prodotti sono appositamente progettati per essere usati sui rasoi elettrici e funzionano alla grande.

Non solo lubrificano le lame, ma le puliscono anche in modo molto efficiente.

E poiché dissolvono i depositi minerali dell’acqua, è anche una buona idea usarne uno anche se pulisci il rasoio con acqua e sapone.

I depositi minerali, soprattutto se la tua acqua di rubinetto è molto dura, possono aumentare l’usura delle lame e accorciare la loro durata.

 

Questo è più o meno tutto – come puoi vedere, pulire manualmente un rasoio elettrico è in realtà molto facile e diretto.

Eseguire questa rapida routine di pulizia dopo ogni utilizzo garantirà un’igiene e prestazioni ottimali.

Non trascurare di lubrificare regolarmente il tuo rasoio. Il sapone rimuoverà ogni traccia di lubrificante dalle lame, aumentando così l’attrito e causando calore e usura eccessivi.

Ecco una guida completa su come e quando lubrificare il tuo rasoio elettrico.

Fai bene queste due cose e avrai un rasoio elettrico che ti servirà bene per gli anni a venire.

 

Quando dovrei sostituire le lame del mio rasoio elettrico?

Durante la loro vita, le lame rotanti e le lamine da barba fanno un lavoro immenso per mantenere il tuo viso senza peluria. Alla fine, questo richiede un pedaggio sull’affilatezza delle lame e a volte sull’integrità delle lamine di rasatura. Ci sono alcuni segni rivelatori che ti avviseranno di un meccanismo di taglio vacillante:

1. Non taglia più come prima. Se devi passare il rasoio elettrico sulla stessa zona più volte e premere più forte sulla pelle per ottenere la rasatura più stretta a cui sei abituato, allora è probabile che le lame siano diventate opache.

2. Il meccanismo di taglio è più caldo del solito durante la rasatura. Questo è indicativo dell’usura delle lame e delle lamine che causano un attrito eccessivo quando sfregano tra loro.

3. I peli vengono strappati invece di essere tagliati. Se cominci a sentire i peli tirati e strappati durante la rasatura, è probabile che tu debba sostituire il blocco di taglio.

Una volta che cominci a notare queste cose, è il momento di considerare la sostituzione delle parti di taglio del tuo rasoio elettrico. Quanto tempo ci vorrà perché questo accada dipenderà da una serie di fattori, tra cui quanto spesso ti radi, quanto sono grossi i tuoi peli del viso, la tua tecnica di rasatura, quanto bene pulisci il rasoio e la qualità iniziale del meccanismo di taglio.

I produttori raccomandano di cambiare le lamine e le lame del tuo rasoio elettrico ogni 12-18 mesi. Ma potresti scoprire che le tue devono essere sostituite prima. Prendi l’abitudine di controllare le lame e le lamine regolarmente in modo da poter individuare qualsiasi usura evidente prima che causi problemi maggiori.

Vale la pena tenere a mente che le parti di ricambio per il taglio non sono particolarmente economiche, quindi pensaci bene prima di correre a comprarne qualcuna. Le lame di ricambio varranno l’investimento se hai un rasoio di fascia alta. Ma se il tuo rasoio elettrico è un modello economico o di fascia media, potresti essere meglio se ne compri uno completamente nuovo. Se decidi che è la cosa migliore da fare, assicurati di leggere prima la nostra guida su come comprare il miglior rasoio elettrico.

Anche con una pulizia e una manutenzione perfettamente diligenti, arriverà un momento in cui sarà meglio che tu compri un nuovo rasoio elettrico. Quando arriva quel momento, assicurati di scegliere quello giusto per soddisfare il tuo budget e le tue esigenze controllando il nostro round-up dei migliori rasoi elettrici.

 

Fonti autorevoli:

https://wahlusa.com/shaving/how-to/shaving-101/how-clean-my-shaver

https://www.wikihow.com/Clean-an-Electric-Shaver

 

Ultimo aggiornamento 2021-04-12 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API